Storie di casa FL: Il Natale e l’anno che verrà

Storie di casa FL: Il Natale e l’anno che verrà

Questo Natale e quello che sarà, con il pensiero che forse corre un po’ troppo e si proietta al prossimo anno

aprile

21

2017

Questo Natale e quello che sarà, con il pensiero che forse corre un po’ troppo e si proietta al prossimo anno, quando la famiglia che stiamo seguendo sarà nella propria casa di Cala Paradiso, con i mobili che ci saranno già, e con qualcosa da ultimare, un lampadario da appendere o qualche altra sedia da aggiungere, perché gli amici, si sa, sono tanti e sotto le feste è più facile incontrarsi. Una tombolata nel salotto di casa, chi chiama i numeri a gran voce e chi abbassa le finestre delle cartelle. E le cartellate, quelle dolci dolci, con il miele o il vincotto, sono già in cucina, pronte sul vassoio per essere offerte. Gli addobbi di dicembre, l’oro, il rosso e l’argento, le ceste di vimini, i prodotti della tradizione, il lavoretto della scuola, la poesia che il bimbo reciterà davanti ai parenti, gli applausi e la commozione. Sarà sicuramente così. E poi l’albero, grande, vicino al balcone, con le sue palline colorate e le luci ad intermittenza che si riflettono sui vetri, mentre il mare da dietro è sempre lì, ad augurare buone cose. Quel che rimane di questo 2016 è attesa, brindisi, spumante, conti alla rovescia e cin cin. Ci saranno poi mille cose da fare. Sarà un felice Natale. E l’anno nuovo porterà bei regali.

Condividi