Storie di casa FL: Contratto firmato, la nostra casa

Storie di casa FL: Contratto firmato, la nostra casa

Per le cose belle bisogna saper aspettare. Perché il momento giusto può essere a portata di mano

aprile

19

2017

Per le cose belle bisogna saper aspettare. Perché il momento giusto può essere a portata di mano. Così ha fatto la nostra coppia. Dopo anni in affitto, la voglia di una casa propria si è fatta sentire. Per loro e per il loro bimbo. L’amore è venuto da sé, in maniera naturale, quando hanno visto la casa e il suo progetto. Cala Paradiso. Terzo Piano. Vista mare. Del resto, non serviva molto altro per convincersi di un posto come questo. “Quella casa sarà la nostra”, pensavano. E alla fine è andata così veramente: affare fatto, dunque. Il contratto con FL costruzioni è stato sottoscritto, con quella firma messa tra emozioni, buoni auspici e tanta felicità. “Siamo stati i primi a comprarla”, hanno detto marito e moglie. Ed essendo stati i primi, in quel condominio da 12 appartamenti, hanno scelto quello che si allineava alle loro esigenze e al proprio gusto, assecondando le cose che più piacevano, con la consapevolezza che quell’esposizione angolare avrebbe fatto filtrare l’immagine del mare da ogni ambiente. “Ed è proprio così – ribatte la coppia – da qualsiasi punto della casa si vede il mare. Che bellezza! Eravamo proprio sicuri. E ora non vediamo l’ora di entrare”. Intanto da lì ci passano molto spesso. E non solo per seguire l’avanzamento dei lavori. Ci passano anche quando, per qualche loro uscita, accompagnano il bambino dalla nonna, che pure abita in zona. Lo sguardo inevitabilmente si solleva verso quei palazzi, mentre il ditino del piccolo indica quella che a breve sarà la loro casa, con dentro la sua cameretta. Succede ogni volta, in un momento di estrema dolcezza.

Condividi